Innovazione

21 marzo 2018redazione

Facciate mobili e materiali hi tech, i 5 progetti che cambiano lo skyline di Londra

Frener & Reifer firma soluzioni innovative per la City assieme alle archistar. Così il cuore della capitale britannica guarda al futuro

Disseminati nel cuore di Londra, incastonati fra vie e parchi. Cinque nuovi «occhi» altoatesini guarderanno la City: le facciate – frutto di altrettanti progetti innovativi, due dei quali già completati – che sta realizzando l’azienda di Bressanone Frener & Reifer, fra i leader mondiali nel settore dei rivestimenti in vetro e acciaio. Un’azienda che ha lavorato, e lavora, con archistar di calibro internazionale. Come Renzo Piano, ad esempio: con un edificio disegnato a forma libera, ricoperto da 174 elementi in vetro isolante, che ha conquistato Parigi. L’azienda fa della capacità di innovare e di «spingersi oltre», con soluzioni pensate ad hoc, uno dei suoi punti di forza. Un’azienda di cui vi abbiamo raccontato la storia: vale la pena leggerla.

Questo vale anche per la capitale britannica, dove il team di specialisti brissinesi si è aggiudicato cinque innovativi progetti di assoluto prestigio. Frener & Reifer è attualmente impegnata nella realizzazione della facciata in vetro a gradini dello shopping mile Coal Drops Yard, nella zona di King’s Cross. Lo storico complesso edile di Coal Drops si distingue per le morbide forme incurvate che culminano nel cosiddetto Kissing Point, dove i due tetti si incontrano sul ponte di collegamento sospeso. Per questo progetto il team brissinese ha realizzato tra le altre cose una facciata in vetro a gradini zig zag con un’altezza che raggiunge gli 8 metri.

I nuovi progetti

Allo stesso tempo sono in fase di realizzazione sia la facciata mobile dell’edificio St. Giles Circus, nella centralissima Oxford Street, sia gli elementi finestrati e un tetto con volta a botte per il progetto Devonshire House. Per il primo, l’azienda realizzerà una facciata dorata di 10 metri d’altezza, con elementi girevoli e mobili, in modo da poter aprire un lato intero dell’edifcio. Il secondo, invece, prevede la realizzazione di un tetto con volta a botte caratterizzato da centinaia di diversi tamponamenti a rombo in vetro e alluminio.

Gli involucri edili per i progetti residenziali di Clarges Mayfair e Gasholders sono stati completati a fine 2017. Clarges Mayfair, è un moderno complesso di appartamenti situato in posizione centrale nei pressi di Green Park, interpreta il lusso in chiave classica e raffinata. Si tratta di 34 appartamenti distribuiti su 10 piani, per i quali Frener & Reifer ha progettato e sviluppato 268 balaustre in alluminio speciale anodizzato bronzo e più di 100 esclusivi elementi finestrati di dimensioni tra i 2 e i 6 metri, inserendoli poi con precisione millimetrica negli elementi in pietra predisposti sulla facciata. Nel caso del progetto Gasholders, altro edificio residenziale di alta fascia, l’azienda altoatesina ha collaborato alla progettazione, realizzazione e montaggio dell’imponente facciata esterna mobile in metallo.